Comunicazione agli utenti

News del Mon Sep 05 00:00:00 CEST 2016

Avvio del processo tributario telematico


Avvio del Processo tributario telematico dal 1° dicembre 2015

E’ stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 10 agosto 2015, n.184, il decreto direttoriale 4 agosto 2015, contenente le regole tecniche per l’avvio, dal 1° dicembre 2015, del processo tributario telematico nelle Commissioni tributarie provinciali e regionali della Toscana e dell’Umbria.

Le parti, previa notifica a mezzo posta elettronica certificata del ricorso all’ente impositore competente, potranno depositare telematicamente i loro atti processuali mediante l’utilizzo del Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (S.I.Gi.T). Strumenti necessari per poter fruire dei servizi del processo tributario telematico sono il possesso di una casella di posta elettronica certificata e di una firma digitale valida.

Le nuove modalità procedurali renderanno più celeri e semplici gli adempimenti processuali a carico delle parti, incrementeranno l’efficienza delle Commissioni tributarie e contribuiranno alla riduzione della spesa pubblica.

Inoltre, con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale 12 luglio 2016 n. 161, del decreto del Direttore Generale delle Finanze, 30 giugno 2016, le predette regole tecniche sono state estese ad altre sei regioni.

Il PTT è quindi attivo, relativamente ai ricorsi ed appelli notificati a partire dal:

  • 1° dicembre 2015 per le Commissioni tributarie presenti nelle regioni Toscana e Umbria;
  • 15 ottobre 2016 per le Commissioni tributarie presenti nelle regioni Abruzzo e Molise;
  • 15 novembre 2016 per le Commissioni tributarie presenti nelle regioni Liguria e Piemonte;
  • 15 dicembre 2016 per le Commissioni tributarie presenti nelle regioni Emilia-Romagna e Veneto.

I decreti danno attuazione al Regolamento che disciplina l'uso di strumenti informatici e telematici nel processo tributario (decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 23 dicembre 2013, n° 163).